Il percorso religioso a Seui

Testo in fase di allestimento
La Chiesa di San Giovanni, la parrocchiale di Santa Maria Maddalena e la casa del Fanciullo, si trovano nel centro storico di Seui lungo la via San Giovanni.
La parrocchiale Santa Maria Maddalena è il cuore pulsante della religiosità locale, poiché posta al centro del paese, appena sopra la piazza Rinaldo Loy, ed affiancata dal municipio di Seui, un maestoso edificio della fine dell'ottocento. 
La piccola chiesa di San Giovanni è sempre al centro del paese, risale al milleseicento, viene onorata  il 24 giugno in occasione della ricorrenza di San Giovanni Battista, con una grande festa religiosa culminante nell'offerta de su cardamponi e de su casu agedu a tutta la comunità. 

La casa del fanciullo poco distante dalla parrocchiale di Santa Maria Maddalena, in passato ospitava un'ampia sala cinematografica oggi adibita a luogo di esposizione dei paramenti, testi sacri, reliquiari ed icone appartenenti alla sfera religiosa di Seui.

La fruibilità del percorso religioso è soggetto alle autorizzazioni ecclesiastiche.

Le chiese campestri dislocate nel territorio di Seui, furono edificate a partire dal sec. XVII, ed ancora oggi frequentate sia dai pellegrini che dai concittadini seuesi. E' consuetudine che le chiese campestri, si aprono alla preghiera dei religiosi in occasione della ricorrenza del santo patrono. Ogni chiesa campestre edificata a Seui, nasce per venerare un santo particolarmente legato alla comunità seuese, e tra questi santi si ricorda San Cristoforo e Santa Lucia per i benefici servigi resi in occasioni di calamità naturali, come la siccità o la peste.

Chiese campestri a Seui 
  
Chiesa della Madonna del Carmine sec. XX
Chiesa San Cristoforo sec. XIV
Chiesa Santa Lucia  sec. XVII
Chiesa San Sebastiano e Santa Barbara sec. XVII